Registrati ora

Nuovo utente? Registrati per acquistare dallo shop
Registrati ora
La Psicologica Editrice cambia nome in ONTOPSICOLOGIA EDITRICE

Ontopsicologia

Ontopsicologia è l’ontologia della psiche.

Ontopsicologia (psicologia dell’essere): la conoscenza per reimpostare il soggetto umano in contatto cosciente e operativo con il mondo della vita o con la realtà dell’essere.

Dopo la constatazione clinica ed esistenziale dell’uomo in rapporto al reale che lo circonda e dopo aver constatato le conseguenti disfunzioni sulle logiche scientifiche ed etiche, si inizia l’analisi sulla percezione e conoscenza.

In sintesi si tratta di verificare la coscienza analitica e volontaria del soggetto: l’immagine che la coscienza usa è coincidente o reversibile con il reale concreto usato dal mondo della vita?

Nella sua indagine ha isolato il criterio di identità elementare – l’In Sé ontico e relative pulsioni – come costante base di sanità e funzionalità. L’In Sé ontico (il principio formale intelligente dell’essere umano, cioè il nucleo o forma dell’unità di azione uomo) è il criterio operativo che garantisce l’esattezza di conoscenza sia in campo scientifico che in ambito esistenziale, ed in particolare consente la riuscita economica.


Le scoperte dell’Ontopsicologia

L’Ontopsicologia differisce dalle altre scuole in quanto:

1. Utilizza come criterio epistemologico di autenticazione e di evoluzione l’In Sé ontico del soggetto.

2. Si avvale, oltre a tutti i mezzi già rilevati dalle altre scuole, della conoscenza del campo semantico (il linguaggio base della vita). Esso è il primo mediatore nelle interazioni inconsce, psicosomatiche e psicosociali. È un trasduttore informatico senza spostamento di massa energetica: trasferenza di informazione che informatizza.

3. Individua come radice unica di molte alterazioni il monitor di deflessione: un programma fisso che agisce con interferenza speculare anticipando e deflettendo la riflessione dell’Io. È un’operazione memetica che non consente la lettura diretta fra l’interazione del soggetto con il reale circostante e la propria coscienza.

4. Ha isolato ed individuato la base elementare dell’immagine quale alfabeto dell’energia. L’immagine è il tracciato di un formale (dinamica) che successivamente si struttura in modo psicosomatico e psicosociale.

5. Nella sua applicazione psicoterapeutica e ottenuta la sparizione del sintomo, qualifica la propria operatività nello sviluppo leaderistico.

6. L’Ontopsicologia privilegia l’autorealizzazione intesa come la capacità dell’Io cosciente in coincidenza con l’intenzionalità dell’In Sé ontico al risultato innovativo di impresario creativo.

In oltre trentacinque anni di attività in Europa e nelle Americhe, sono stati realizzati oltre sedici congressi internazionali, di cui uno mondiale; sono stati scritti oltre cinquanta testi in italiano tradotti in gran parte in russo, inglese, portoghese e cinese; si stabiliscono protocolli d’intesa con università per formalizzare operatori in Ontopsicologia.

Lo sviluppo del metodo ontopsicologico in Russia ha posto le basi per la creazione, nel 2004, della cattedra di Ontopsicologia presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Statale di San Pietroburgo.

Nel 2008 in Brasile è stata inaugurata l'Antonio Meneghetti Faculdade presso il Distretto di Recanto Maestro (RS), che nel 2007 è stato presentato all'Innovation Fair  dell'Annual Ministerial Review  dell'ECOSOC dell'ONU come esempio di applicazione dei Millennium Development Goals.

L’Ontopsicologia ha meritato la curiosità da parte di molti, soprattutto di fronte alla sparizione del sintomo, quando questo metodo viene applicato. Ma la soluzione psicoterapica per l’Ontopsicologia è solo strumentale. Lo scopo è la persona leader in quanto soggetto benefico a se stesso e funzionale per gli altri. In particolare, lo scopo è la realizzazione dell’uomo integrale conforme al progetto insito nella intenzionalità di natura. Ma ciò è possibile solo se si ricostituisce una coscienza esatta reversibile sul reale. Si aprono applicazioni sull’arte, sulla politica, sull’economia e sulla filosofia.

 

  • Tel. +39 0371 933336
    Fax +39 0371 218032
  • Per informazioni:
    books@psicoedit.com